Eolico in montagna: sospesi gli espropri

Prosegue la battaglia anti-eolico sul Matese con nuova pagina, favorevole a chi si oppone all’invasione delle pale sul massiccio, è stata scritta nella giornata di ieri.

In mattinata, infatti, in località Serra del Principe sulla montagna di Morcone, durante le operazioni di immissione in possesso di alcuni terreni sui quali dovrebbe essere costruito l’impianto della ditta Dotto Morcone srl, i proprietari, assistiti dai propri legali Alessandra Sandrucci e Filomena Fusco, hanno contestato la validità degli espropri.

“L’incaricato della Regione Campania – spiega Giuseppe Fappiano, presidente del Fronte sannita per la difesa della montagna – ha constatato la validità delle motivazioni e pertanto è stato costretto a sospendere per il 7 settembre le immissioni previste”.

Sono state riscontrate infatti – prosegue Fappiano – evidenti difformità tra i decreti di esproprio e l’autorizzazione rilasciata dalla Regione Campania per la costruzione dell’impianto eolico. Appaiono pertanto sempre più evidenti le difficoltà che di giorno in giorno intervengono ad ostacolare la realizzazione dell’impianto della Dotto Morcone, ben evidenziate da una duratura opposizione che gli allevatori morconesi continuano a proseguire al fine di scongiurare la costruzione di un impianto all’interno di un area tutelata dalla Comunità Europea e sede di uno dei patrimoni silvo-pastorali più rilevanti della nostra provincia”.

fonte anteprima24.it

Condividi la notizia con i tuoi amici, e per essere sempre aggiornati in tempo reale, clicca Mi Piace sulla pagina ufficiale di Morcone.net su Facebook

Fiera17_endbanner