Anche a Morcone attivata una nuova stazione dell’Osservatorio sismico del Sannio

Nel quadro delle iniziative in programma sul territorio provinciale sannita è stato realizzato un ulteriore ampliamento della propria rete sismica nel Sannio, che attualmente era composta da 20 stazioni e precisamente Altavilla Irpina –Baselice- Benevento –Buonalbergo-Carife- Cusano Mutri- Faicchio -La Martella (Matera)- Macchia Valfortore-Pannarano-Pesco Sannita-Pescopagano (PZ)-Riccia-Sant’Angelo Cupolo-Sassinoro-Torrecuso- Viggiano (Pz), con l’ installazione di due nuove stazioni nei Comuni di Morcone e Carife (AV),  con codice identificativo internazionale “MOR21 e CAR22”.

Ad annunciarlo il direttore dell’Osservatorio Sismico “Luigi Palmieri”, Pietro De Paola

“La Stazione di Morcone – ha dichiarato Antonio Michele, sindaco del Comune di Pesco Sannita – rivestirà, dato il suo particolare posizionamento alla Contrada Selvapiana, ossia in prossimità dell’invaso di Campolattaro, una prosecuzione quasi naturale della stazioni di Sassinoro, Cusano Mutri e Riccia, le quali rivestono un grande interesse per lo studio della sismicità dell’area del Matese.

I lavori di installazione sono stati realizzati dai nostri tecnici nei giorni scorsi e le apparecchiature già sono in fase di registrazione ed in rete H24, e sono già visibili sul nostro sito www.nprotezionecivile o direttamente alla pagina della rete sismica: http://win.nprotezionecivile.it/quake/quake.html. Nel Comune di Morcone – si legge da una nota – l’iniziativa è stata realizzata grazie al contributo dell’amministrazione Comunale e all’impegno profuso dal sindaco Costantino Fortunato e dell’assessore Carlo Sebastiano Ruzzo, dalla Società Azzurra Certificazioni srl, nonché della LCR System nella persona dell’amministratore Emilio Conte, che ha sponsorizzato le connessioni Internet per la trasmissione dei dati al Centro di acquisizione di Pesco Sannita.

Intanto è stato programmato per il 23 settembre 2017 alle ore 18.30, in occasione della fiera campionaria di Morcone, un seminario di presentazione della rete sismica dell’Osservatorio “Luigi Palmieri”.

Il coordinatore del Centro,  Carlos A Sorrentino ha tenuto  a ringraziare il Sindaco del Comune Carife, Di Giorgio Carmine e l’assessore Vincenzo Famiglietti, “per aver da subito accolto il nostro invito e messo a disposizione della nostra struttura un sito per allocare le apparecchiature ed i relativi strumenti di comunicazione e per l’assistenza prestataci dall’Azienda A.M. Tecnology srls di Grottaminarda, che ha messo in campo la sua alta professionalità per quanto attiene alle connessioni e configurazioni di trasmissione.”

“Per il 2017 –  ha dichiarato il vice direttore tecnico Renato Cavallo –  le nostre attività di ampliamento della rete, si concluderanno con l’installazione dell’ultima apparecchio in Ferrazzano (CB), salvo piacevoli ed inaspettate sorprese.”

fonte Protezione Civile Pesco Sannita

 

Condividi la notizia con i tuoi amici, e per essere sempre aggiornati in tempo reale, clicca Mi Piace sulla pagina ufficiale di Morcone.net su Facebook