Cade mentre pota un albero, così ci lascia Mimì

La vita spezzata in questo modo drammatico è quella di Domenico Pisano, di 58 anni. “Mimì“, come da tutti conosciuto, era salito in cima ad una scala imbracciando la sua motosega per tagliare i rami secchi, un’azione quotidiana che ha avuto un terribile epilogo. All’improvviso è scivolato ed è caduto rovinosamente al suolo. A dare immediatamente l’allarme il figlio, ma l’unità rianimativa accorsa sul luogo non ha potuto far altro che constatarne la morte. I carabinieri della stazione di Morcone, comandata dal maresciallo Giuseppe Petrone, hanno avviato un’indagine coordinata dal sostituto procuratore Giacomo Iannella, a cui ha fatto seguito l’intervento del medico legale, Monica Fonzo.

L’episodio riporta alla mente un altro episodio molto simile, che colpì profondamente la comunità di Morcone. L’11 Giugno 2014 ci lasciava in simili circostanze Pierino Mennillo, il quale mentre stava raccogliendo ciliegie da un albero di circa 4 metri d’altezza perdeva l’equilibrio a causa dell’improvvisa rottura di un ramo e cadeva rovinosamente a terra sbattendo la testa su un muretto in pietra.

 

Condividi la notizia con i tuoi amici, e per essere sempre aggiornati in tempo reale, clicca Mi Piace sulla pagina ufficiale di Morcone.net su Facebook

Fiera17_endbanner