Arriverà il vincolo archeologico per il Regio Tratturo

tratturo2

La Soprintendenza Archeologica della Campania ha comunicato ai comuni interessati dall’attraversamento del Regio Tratturo “Pescasseroli – Candela” che sono state avviate le procedure per la dichiarazione di interesse particolarmente importante dei Beni Archeologici.

I Comuni interessati sono Morcone, Santa Croce del Sannio, Circello, Reino, Pesco Sannita, San Marco dei Cavoti, San Giorgio la Molara e Buonalbergo (non si capisce perchè mancano tutti i paesi Irpini come Casalbore, Montecalvo Irpino, Ariano Irpino, Villanova del Battista, Zungoli)

Questo importante riconoscimento nasce dalle continue sollecitazioni ed esposti fatti alla Soprintendenza ai Beni Archeologici di Benevento dai comitati ed associazioni in lotta contro l’eolico selvaggio e dalle pressioni e dalle denunce fatte dalla Comunità Montana Titerno – Alto Tammaro in relazione all’attraversamento di impianti eolici del Regio Tratturo Pescasseroli-Candela ed in particolar modo quello di Circello – i cui cantieri sono stati già aperti – che se si compissero distruggerebbero questo importantissimo bene storico ed archeologico.

Gli unici 40 chilometri sino ad oggi non tutelati e protetti è il tratto campano mentre Abruzzo, Molise e Puglia già da anni hanno vincolato i Regi Tratturi con apposite leggi.

“Abbiamo più volte incontrato la Soprintendente ai Beni Archeologici della Provincia di Benevento” – afferma Giuseppe Fappiano, portavoce del Fronte Sannita per la Difesa della Montagna – “a cui abbiamo più volte fornito documentazioni e norme che, di fatto, già imponevano vincoli archeologici su tutto il tratto di Regio Tratturo che attraversa la Regione Campania. Ora per noi si aprono scenari diversi poichè il primo intervento sarà quello di chiedere alla Regione Campania di annullare in autotutela tutte le autorizzazioni concesse alle società eoliche che interessano o che attraversano il Regio Tratturo ed in primo luogo l’impianto di Circello con cantiere già avviato”.

fonte ilquaderno.it