Il Treno delle Mongolfiere arriva a Fragneto, quando a Morcone?

Fragneto Monforte oggi è in festa per l’arrivo, alle 12.25 del treno delle mongolfiere.

Da Napoli tanti passeggeri su un convoglio d’epoca per la riapertura della tratta ferroviaria da Pietrelcina, grazie alla fondazione Ferrovie dello Stato. Partenza dalla stazione Napoli centrale, alle 9.30, e prima tappa ad Aversa alle 9.55. Si prosegue per Caserta, con arrivo alle 10.30, e poi fermata a Benevento alle 11.27. Previsto l’ arrivo a Pietrelcina alle 12.01, dove sarà possibile scegliere in alternativa la visita al borgo natale di Padre Pio, usufruendo di un servizio navetta dalla stazione al centro del paese, con bus messo a disposizione dal Comune.

Fine corsa, infine, a Fragneto Monforte alle 12.25. Meteo permettendo si terrà anche lo spettacolare volo della mongolfiera dell’associazione Club Aerostatico «Wind & Fire» di Lello Verdura. È prevista l’accoglienza dei sindaci e delle autorità con banda al seguito. Dalla stazione si passerà nella sala consiliare per presentare e promuovere il territorio e le sue eccellenze agri break a cura di campagna amica Coldiretti. Il costo del biglietto è di 8 euro da Benevento o Pietrelcina. Le tariffe comprendono il viaggio di andata e ritorno.

Il progetto ben più ambizioso, della fondazione Ferrovie dello Stato prevede che il treno arrivi fino in Molise, a Bosco Redole.

“Per la comunità di Fragneto – spiega il sindaco Raffaele Caputo – si tratta di un evento storico per rilanciare finalmente il turismo e accendere i fari sul territorio e i prodotti tipici. Saliranno a Benevento 178 passeggeri e anche gli studenti dell’Istituto comprensivo S@mnium. Per noi è un onore ospitare la speciale tappa dell’inaugurazione degli ulteriori 13 chilometri di linea ferroviaria”.

Soddisfatto della nuova tratta anche il sindaco di Pietrelcina.

“Prenderemo il treno a Pietrelcina intorno alle 12 – dice il sindaco Domenico Masone – per raggiungere Fragneto Monforte. Pietrelcina è il comune capofila dell’ambizioso progetto che abbiamo condiviso con i Comuni del territorio. Il progetto del treno, inaugurato a Pietrelcina lo scorso 23 settembre, per raggiungere i luoghi di San Pio, vuole proprio curare l’aspetto paesaggistico legato al turismo, dove si preferisce una modalità lenta del viaggio, dove il territorio è al centro del percorso, unico nelle sue eccellenze, nella sua storia e nelle tradizioni. Il viaggio continuerà nei prossimi mesi attraversando le stazioni di Pesco Sannita, Fragneto l’Abate, Campolattaro, Pontelandolfo, Morcone, Santa Croce del Sannio, Sassinoro, così come Sepino e gli scavi della città di Altilia”.

 

fonte ilmattino.it

 

Condividi la notizia con i tuoi amici, e per essere sempre aggiornati in tempo reale, clicca Mi Piace sulla pagina ufficiale di Morcone.net su Facebook

banner_baita_LIBRO