Carnevale a Morcone, è l’ora delle Scorpelle

Se c’è un dolce tipico che ci ricorda il Carnevale a Morcone questa è sicuramente la Scorpella.

Molto semplice negli ingredienti, richiede molta manualità ed esperienza nella costruzione della “rosetta” con le varie strisce di pasta che verrà poi fritta.

scorpelle3

Sull’origine geografica di questa ricetta ci sono varie opinioni, legando più o meno l’area di provenienza tra Campania e Molise, ma solo assaggiandola ci convinceremo facilmente che qualunque sia stato il luogo di nascita quello che noi abbiamo l’opportunità di gustare è un dolce caratteristico dal sapore unico, specie se condito con il miele delle nostre terre.

La Ricetta

  • 1 kg di farina
  • 6 uova
  • un paio di cucchiai di strutto
  • un pizzico di sale
  • un bicchiere di vino bianco
  • olio per friggere
  • miele
  • scorza di arancio

La Preparazione

Versate la farina a fontana su di una spianatoia , al centro mettete le uova ,lo strutto e versate il bicchiere di vino bianco; iniziate ad impastare partendo dal bordo verso il centro fino ad ottenere un panetto morbido che lascerete riposare per 15/20 minuti.

scorpelle1

Con la macchina per la pasta preparate la sfoglia che deve presentarsi molto sottile visto che la dovrete tagliare in strisce larghe 2 cm circa e lunghe 20/30 cm.

scorpelle2

A questo punto , iniziate a preparare la prima scorpella allungando la prima striscia di pasta sul tavolo e incominciando ad unire i bordi  con la punta delle dita per farli attaccare. Arrotolate ad anello la striscia di pasta ottenendo una rosetta che friggerete ponendola con la parte dentellata in basso in olio bollente. Lasciate dorare, sollevatela con una paletta per dorare anche l’altro lato e sistematela sul vassoio ricoperto di carta per consentire l’assorbimento del l’olio in eccesso.
Quando avete terminato di friggere tutte le scorpelle preparate, fate intiepidire il miele in un tegamino su fiamma molto bassa dopodiché colatelo a filo su ogni pezzo, oppure al posto del miele, secondo i vostri gusti, potete anche cospargerle con lo zucchero a velo.

scorpelle4

Il Suggerimento dell’esperto

Il segreto di una scorpella fragrante è la decorazione col miele poco prima del servizio in tavola.

Quest’articolo fa parte del Libro di Ricette della Tradizione Morconese che ci accompagnerà prossimamente sul portale Morcone.net con nuovi suggerimenti e consigli gastronomici.

Se avete fretta di gustare questa ricetta, la potete trovare già pronta da mangiare presso La Baita – Specialità da asporto in Viale dei Sanniti n. 54 – oppure ordinarla telefonando allo 0824.956422