Un laboratorio dedicato alla Scorpella della Nostra Terra

Un laboratorio di cucina che promuova e valorizzi la tradizione e i sapori genuini della nostra terra non poteva non avere ad oggetto, in questi giorni di festa, la scorpella, tipico dolce di carnevale della nostra terra.
E così, presso il Centro Anziani di Morcone, cinque giovani ragazze (Alessia Calandrella, Alisia Mennillo, Benedetta Tronto, Dalila Calandrella, Ilaria Mennillo) hanno potuto preparare in allegra compagnia le scorpelle per la II serata di Carnevale “Galeotta”, prevista per lunedì 27 febbraio 2017.
Farina, uova, limone, strutto, miele e zucchero. Pochi ingredienti che, se ben amalgamati, riescono a comporre uno dei dolci più caratteristici della nostra tradizione culinaria.
Come hanno fatto Anna, Mariadele, Filomena e Diletta, del Centro Anziani di Morcone, che ieri, 25 febbraio 2017, hanno illustrato alle “allieve” apprendiste i vari passaggi che occorrono per preparare questa prelibatezza.
Sorprende la capacità di queste signore di realizzare con gesti semplici e sapienti un dolce così tipico e gustoso e dai loro occhi emerge tutto il loro saper fare, la capacità di gestire il tempo e le cose della vita, che hanno probabilmente permesso loro di spiegare con estrema chiarezza le diverse fasi di preparazione della scorpella morconese.
L’obiettivo raggiunto ha soddisfatto i promotori:un laboratorio di cucina e diverse generazioni a confronto con lo scopo principale di promuovere, valorizzare e tramandare le più autentiche tradizioni della nostra terra!

Condividi la notizia con i tuoi amici, e per essere sempre aggiornati in tempo reale, clicca Mi Piace sulla pagina ufficiale di Morcone.net su Facebook

banner_baita_LIBRO