Black-out del segnale RAI, cosa è successo

id412034_1

Da questo pomeriggio è impossibile per tutti la visione della maggior parte dei canali RAI sul digitale terrestre. Tre le varie ipotesi alla base di questo black-out, possiamo smentire assolutamente l’idea che ciò si avvenuto in previsione dell’attivazione del nuovo sistema DVB-T2. La transazione alla nuova tecnologia sarà graduale, quindi nell’immediato alcuni canali potrebbero non essere visibili.

La prospettiva di uno “switch off” (quindi il suo spegnimento totale) dell’attuale sistema DVB-T si concretizzerà, probabilmente, tra il 2020 e il 2023. Entro questa data, i principali canali Rai e Mediaset continueranno comunque a venire trasmessi in DVB-T. Altri canali “secondari”, invece, potrebbero non essere visibili già prima dello spegnimento definitivo della vecchia tecnologia

Lontana quest’ipotesi, dunque, abbiamo chiesto lumi su quanto successo ad un tecnico della sede Rai di Campobasso, che ci ha assicurato sulla risoluzione del guasto entro poche ore. La causa del black-out è la “semplice” mancanza dell’energia elettrica al ripetitore di Cercemaggiore, dal quale Morcone e i comuni limitrofi ricevono il segnale. L’Enel è al lavoro per il ripristino in tempi brevi del disservizio.

 

Per essere sempre aggiornati in tempo reale, cliccate Mi Piace sulla pagina ufficiale di Morcone.net su Facebook

banner_baita_LIBRO